IRLANDA DEL NORD

IL SELCIATO DEI GIGANTI E BELFAST

Audio del paragrafo:

Irlanda del nord


Le fotografie che seguono mostrano alcuni scorci sia naturalistici che cittadini della famosa Causeway Coastal Route, ovvero la costa dell’ Irlanda del nord che si dipana tra Belfast e Derry/Londonderry.
L’itinerario di circa 315 chilometri vi porta a visitare le colonne basaltiche del Selciato dei Giganti, il ponte di corda che collega la terraferma alla piccola isola di Carrick-a-Rede, le rovine del Castello di Dunluce ed altro ancora.

Parleremo di:

Elenco dei punti di interesse che troverai su questa pagina

Selciato dei Giganti
leggi di più

Castello di Dunluce
leggi di più

SELCIATO DEI GIGANTI - STORIA

STORIA E CURIOSITÀ SUL SELCIATO DEI GIGANTI - IRLANDA DEL NORD

Lungo la Causeway Coastal Route una tappa obbligata è la Giant’s Causeway, sito Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

La formazione rocciosa è situata circa 3 km a nord della cittadina di Bushmills, nella contea di Antrim in Irlanda del Nord.

La Giant’s Causeway, chiamata anche Selciato dei Giganti, è una formazione rocciosa costituita da 40.000 colonne basaltiche esagonali che finiscono in mare.
Queste colonne si sono formate dalla lava fusa, che raffreddatasi dopo un’eruzione vulcanica di 60 milioni di anni fa ha plasmato questo affascinante luogo.

Le pietre sono molto scivolose quando piove, consiglio di indossare delle scarpe più tecniche rispetto a normali scarpe da ginnastica, soprattutto perchè fa parte di molti sentieri panoramici, sia adatti a chiunque sia di difficoltà media e impegnativa.


IL SELCIATO DEI GIGANTI – INFORMAZIONI PRATICHE UTILI

Al momento della nostra visita al Selciato dei Giganti, marzo 2018, a piedi era possibile visitare il percorso e la particolare formazione rocciosa gratuitamente, senza dover passare dal centro visitatori.
Se però volete informarvi al meglio su questo luogo spettacolare, potete acquistare il biglietto per l’ingresso al centro visitatori al costo di circa 10,00 sterline se prenotate online in anticipo (link al sito del visitor Center) oppure di 11,50 sterline se acquistate il biglietto al momento.

Cosa otterrete con il biglietto:

  • Ingresso al Centro Visitatori del Selciato del Gigante
  • Audioguida esterna in 11 lingue
  • Opuscolo orientativo
  • Parcheggio

PARCHEGGIO

Infatti, per chi arriva in auto, il parcheggio è a pagamento. Non è possibile parcheggiare gratuitamente nelle vicinanze, inoltre le strade nei paraggi non si prestano ad essere utilizzate per parcheggiare.

Un’alternativa è parcheggiare vicino al ristorante che c’è oltre il centro visitatori e mangiare qualcosa lì, vi daranno un voucher per il parcheggio con il quale non dovrete pagare la sosta alla sbarra d’uscita. Questa opzione è utile se visitate il Selciato dei giganti all’ora di pranzo, anche se a quell’ora sarete in compagnia dei numerosi ed affollati autobus turistici che provengono da Dublino e da Belfast, e che arrivano proprio in questi orari.

ABBIGLIAMENTO

Le scarpe sono l’accessorio a cui dare la maggiore importanza quando si cammina sulle colonne basaltiche del Selciato dei Giganti, infatti sia perché è battuto dalle onde sia perché piove spesso, le rocce sono scivolose, molto scivolose, degli scarponcini da trekking impermeabili sono la scelta migliore, che vi consentirà di visitare il luogo serenamente. Altrettanto consigliata una giacca a vento impermeabile, se vi trovate ad andarci quando il meteo non è soleggiato e prevedibile.

La famosa formazione basaltica: Selciato dei Giganti

La parte più iconica del Selciato dei Giganti, a Bushmills, nell'Irlanda del Nord. | © Sara Sangalli
Selciato dei Giganti, a circa 3 km a nord della cittadina di Bushmills, in Irlanda del nord | © Sara Sangalli

CASTELLO DI DUNLUCE - STORIA

STORIA E CURIOSITÀ SUL CASTELLO DI DUNLUCE - IRLANDA DEL NORD

Il Castello di Dunluce è un’altra suggestiva tappa che non potete trascurare di visitare sulla Causeway Coastal Route durante la vostra permanenza in Irlanda del nord.

Le rovine di questo antico maniero, situato sulle scogliere, si trovano non lontano dalle cittadine di Portballintrae e Portrush.
Il castello risale al XIII secolo, è stato edificato 30 metri a picco sul mare, su una superficie basaltica in una posizione altamente scenografica.

Fu la fortezza principale della famiglia MacDonnell, i capi della contra di Antrim, ed è protetto dalla Northern Ireland Environment Agency, un’agenzia pubblica che si occupa della difesa e conservazione dei beni artistici e ambientali in Irlanda del Nord.

Il Castello di Dunluce è stato colpito da una tempesta nel XVII secolo, che ne ha fatto crollare la maggior parte sul fondo del mare.

Oggi del Castello possiamo vedere le rovine e immaginare la quotidianità di chi ci abitava durante gli anni del suo massimo splendore, in una cornice naturalistica eccezionale sulla costa irlandese.


CASTELLO DI DUNLUCE - INFO

informazioni pratiche sul Castello di Dunluce - Irlanda del nord

Le rovine del Castello di Dunluce sono tranquillamente apprezzabili da lontano, potendo ammirarne la dimensione complessiva e la bellissima posizione naturalistica, senza dover necessariamente acquistare il biglietto di ingresso.
La zona è ricca di sentieri per gli appassionati di trekking, mentre è più complicato trovare parcheggio.

Orari di apertura (dati aggiornati a gennaio 2019)

Ogni giorno: 10.00 – 16.00 (ultimo ingresso tassativo alle 15.30)

Costi ingresso

Adulti – £5.50,
Bambini (anni 4 – 16) – £3.50
Anziani £3.50
Studenti e “Benefit Claimants” (richiesto documento identità) – £3.50
Bambini sotto ai 4 anni – Gratuito
Famiglia (fino a 5 membri, inclusi 3 adulti) – £15.00
Tariffa di gruppo (10 +, prenotazione necessaria) – £4 a persona


Riserva Naturale di Murlough - storia

STORIA E CURIOSITÀ SULLA Riserva Naturale di Murlough - IRLANDA DEL NORD
La riserva naturale di Murlough è un fragile sistema di dune sabbiose, di proprietà del National Trust, vecchio di 6000 anni e gestito come la prima riserva naturale irlandese dal 1967.
È una zona eccellente per passeggiare e fare bird watching, grazie alla sua spettacolare posizione ai margini della baia di Dundrum e le montagne Mourne.
Una rete di sentieri e passerelle attraversa dune, boschi e brughiere, e  vi porterà a vedere farfalle e fiori selvatici, così come potrete vedere una delle più belle spiagge di County Down. La riserva infatti è habitat naturale di 668 e più specie tra farfalle e falene.


RISERVA NATURALE DI MURLOUGH – INFO

INFORMAZIONI PRATICHE SULLA RISERVA NATURALE DI MURLOUGH – IRLANDA DEL NORD

Si trova 50 Km a sud di Belfast, l’indirizzo più vicino è Keel Point, Dundrum BT33 0NQ.

PARCHEGGIO

La riserva naturale di Murlough è visitabile tutto l’anno, a parte alcuni giorni di chiusura di cui potete trovare maggiori informazioni sul sito del National Trust 

E’ possibile parcheggiare l’auto a pagamento (aggiornato a gennaio 2019):

  1. £5.00 (marzo – ottobre)
  2. £3.00 (novembre – febbraio)

L’ accesso ai cani è permesso se condotti al guinzaglio, ad eccezione di alcuni periodi in cui gli uccelli nidificano a terra.
Per raggiungere la spiaggia dal parcheggio, si deve fare una passeggiata di circa 15 minuti su strada asfaltata, che alla fine diventa un sentiero di assi di legno.
Arrivati alla spiaggia, se siete stati fortunati con il tempo potrete vedere all’orizzonte le cime delle Montagne Mourne.  Se invece non siete stati fortunati, vi dovrete “accontentare” della natura circostante.


Leave a reply


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.